Rimedi naturali: storia e legame con la medicina tradizionale cinese

Si sente spesso parlare di “rimedi naturali“, ma che cosa sono? Qual è la loro storia? In questo articolo, nello specifico, vedremo come sono nati i rimedi naturali e la loro storia.

La storia dei rimedi naturali

Inutile girarci intorno, i rimedi naturali esistono da sempre e si è evoluta dalla medicina tradizionale cinese. Un sistema di medicina vecchio di molti secoli che mira a prevenire o a curare le malattie mantenendo o ripristinando l’equilibrio naturale del corpo. In Cina, i rimedi naturali sono uno dei sistemi medici più antichi del mondo. Ad esempio, l’agopuntura e i rimedi erboristici cinesi che risalgono ad almeno due millenni fa.

La prima nota traccia di medicina cinese risale al terzo secolo AC da un opera che ha fornito i primi concetti teorici per la medicina tradizionale Cinese che rimangono la base della sua pratica ancora oggi. In sostanza, i guaritori tradizionali cinesi cercavano di ripristinare un equilibrio dinamico tra due forze complementari, lo yin e lo yang, che pervadono il corpo umano come fa l’universo nel suo insieme.

Secondo la medicina tradizionale cinese, una persona è sana quando esiste armonia tra queste due forze. Invece, la malattia è il risultato di una rottura dell’equilibrio fra lo yin e lo yang. Ancora oggi, in Cina, visitare una farmacia tradizionale cinese è come visitare un piccolo museo di storia.

La medicina tradizionale cinese

Un guaritore cinese può usare un’ampia scelta di rimedi naturali tradizionali. Il paziente può essere trattato con agopuntura, digitopressione, coppettazione o con altri trattamenti. Il guaritore cinese può prescrivere una miscela preparata con una o più combinazioni di migliaia di piante medicinali o parti di animali essiccate.

Un aspetto essenziale della medicina tradizionale Cinese è la comprensione della forza vitale che scorre attraverso il corpo. Questa rete energetica collega gli organi, i tessuti, le vene, i nervi e le cellule, ma non solo, anche la coscienza stessa. La medicina tradizionale Cinese ha fin da sempre utilizzato rimedi naturali a base di erbe.

Vengono utilizzate formule a base di erbe per rafforzare la funzione degli organi e per migliorare la salute in genere. La comprensione dell’essenza di vari componenti a base di erbe offre ai praticanti della medicina tradizionale Cinese un modo per creare un effetto curativo che va oltre la composizione chimica e le proprietà fisiche delle erbe.

Le formule a base di erbe, alcune, sono in uso da più di duemila anni e sono composte da ingredienti scelti per funzionare in combinazione tra loro. Nella medicina occidentale, i farmaci vengono solitamente prescritti individualmente per un effetto specifico.

Nelle formule erboristiche, ogni erba ha uno scopo o un ruolo diverso per aiutare il corpo a raggiungere l’armonia. Affinché una pianta fosse inclusa come rimedio naturale, ciascuna delle sue parti doveva essere identificata per uno scopo curativo diverso.

Varie discipline scientifiche occidentali hanno condotto studi per imparare come funziona la medicina tradizionale cinese, ma è difficile usare un metro di misura occidentale per misurare la medicina orientale. Ad esempio, molti studi sull’agopuntura coinvolgono ricerche che tentano di dimostrare che questa modalità può eliminare o ridurre il dolore o alleviare determinate condizioni.

Tuttavia, questo approccio elementare ignora la comprensione e l’esperienza più profonda della medicina cinese secondo cui il corpo umano ha un potere di guarigione illimitato e che le energie complementari di salute e malattia riflettono il principio yin e yang all’interno del corpo umano.

Redazione