Quanto dormire? Ecco cosa è consigliato fare

Ti sei mai chiesto quanto dormire durante la notte? Il sonno è importante per la nostra salute, in particolare dobbiamo ricordarci di dare un buon equilibrio fra il dormire tanto o non dormire abbastanza.

Si dà il caso che dormire poco, nuoce alla nostra salute sul lungo termine. Stessa cosa se dormiamo troppo. Ma in fondo basta dormire 8 ore per sentirsi finalmente riposati, vero?

Aggiornatevi! Al giorno d’oggi queste informazioni non valgono più niente! Prendiamo in esempio questi ultimi dati che riguardano la quantità di sonno ideale nell’essere umano:

  • Giovane Adulto (da 18 a 25 anni) – 7, 9 ore di sonno totale
  • Adulti (Da 26 a 64 anni) – 7, 9 ore di sonno totale
  • Anziani (Oltre 65 anni) – 7, 8 ore di sonno totale

Questi cambiamenti sono naturalmente a causa dei nostri ritmi di vita quotidiani. In molti casi tendiamo a bere più caffeina o a consumare prodotti che ci danno fin troppa energia, creando le condizioni per lo svilupparsi dell’insonnia. Le cause possono essere molteplici, ma si può facilmente tentare di rimediare con alcuni rimedi e consigli per l’insonnia.

In altri casi si tratta di abitudini che ci legano agli impegni di tutti i giorni che possono essere un po’ opprimenti, aumentando così il livello di stress.

Ma cosa possiamo fare per assicurarci di dormire meglio?

Adattate i vostri dispositivi all’effetto “Luce Blu”

Cellulari, TV e schermi del vostro PC: qualsiasi cosa che ha uno schermo LED può creare quest’effetto, ingannando il nostro cervello a credere che sia pieno giorno e che dobbiamo restare svegli.

Fate esercizio

A volte abbiamo così tanta energia in eccesso che non la sfoghiamo, tenendoci svegli o portandoci ad un sonno disturbato. Inoltre, tonificare il nostro corpo ha tanti altri vantaggi, come smaltire caffeina e zuccheri in eccesso.

Mantenere le abitudini

Mantenete sempre le stesse abitudini ogni giorno, anche quando siete in vacanza. Se non dovete lavorare, dormire di più può danneggiare i vostri ritmi e farvi dormire male per il resto della settimana!

Controllate l’ambiente in cui dormite

Non dimenticate mai di controllare se la temperatura della stanza è ideale, così come il livello del suono che ci circonda. Questi due fattori cambiano di persona in persona, perciò trovate sempre la vostra combinazione ideale per dormire bene!

Redazione