L’attuale mercato del lavoro ha bisogno di più persone multipotenziali?

La parola multipotenziale potrebbe essere nuova per alcuni, ma è probabile che la sentirai pronunciare sempre più spesso dato l’attuale mercato del lavoro e la crisi della disoccupazione in tutto il mondo.

Hai un background diversificato? Lo consideri un vantaggio, o un segnale di scarso impegno? Puoi adattarti facilmente? Ti consideri un generalista? Hai una vasta gamma di conoscenze e interessi e la capacità di sfruttare questi diversi elementi per avere successo nel tuo attuale lavoro? Se hai risposto sì a queste domande, allora è molto probabile che tu sia una persona multipotenziale.

Cosa è la multipotenzialità?

La multipotenzialità è un termine educativo e psicologico che si riferisce alla capacità e alle preferenze di una persona, dotato in particolare di una di forte curiosità intellettuale o artistica, di eccellere in due o più campi diversi.

Può anche riferirsi ad un individuo i cui interessi si estendono su più campi o aree, invece che essere particolarmente preparato in uno solo. Al contrario, coloro i cui interessi si trovano principalmente all’interno di un singolo campo sono chiamati “specialisti“.

Capacità e caratteristiche delle persone multipotenziali

Ma cosa significa essere un multipotenziale sul posto di lavoro? Per prima cosa, le persone multipotenziali sono quelli che applicano le loro conoscenze ad altri campi con l’obiettivo di innovare. Possiedono molte abilità che sono considerate trasferibili attraverso i loro molteplici interessi diversi.

I multipotenziali non iniziano mai da zero; si basano invece su ciò che conoscono e su ciò che hanno acquisito grazie alla loro esperienza. Possiedono l’abilità più importante per prosperare nel 21° secolo, ovvero la capacità di adattarsi a nuove condizioni, di essere flessibile e di cambiare i propri comportamenti per adattarsi a nuove situazioni.

Inoltre, le persone multipotenziali sono estremamente preziosi in quanto possono assumere vari ruoli per svolgere un lavoro. Non pensi anche tu che queste siano tutte qualità altamente desiderabili nel mercato del lavoro di oggi?

Gli imprenditori sono un eccellente esempio di cosa significhi essere un multipotenziale, in quanto possono esaminare i problemi comuni attraverso una lente d’ingrandimento pronta all’uso e mettere in comune tutte le loro abilità e conoscenze per portare nuove soluzioni sul tavolo.

Multipotenziale vs specialista

Cosa succede se associamo una persona multipotenziale ad uno specialista? Mentre lo specialista si immergerà immediatamente nel problema, il multipotenziale cercherà immediatamente di imparare nuove cose per risolvere il problema e invocherà le sue conoscenze pregresse per trovare modi creativi per affrontarlo. Se uniti insieme, lo specialista e il multipotenziale possono alla fine creare meraviglie e spingere l’innovazione molto più velocemente di quanto uno specialista possa fare da solo.

Conclusione

In questi tempi difficili in cui la disoccupazione è alta in tutto il mondo e la spesa è limitata, mi sembra quindi sensato che le aziende inizino a cercare sempre più multipotenzialità e ad avvalersi delle loro competenze generaliste; è dunque necessario supportare queste persone e non vedere il loro diverso background come un segno di debolezza.

Redazione